Le Spedizioni saranno sospese dal 10 al 25 Agosto – Spedizioni Gratis per gli ordini sopra i 20€
Chiudi
Il mio account
Impostazioni
Language
GET 20% OFF

By subscribing to our newsletter

Il mio carrello
Ingredienti Naturali

Matè

E' un tonico stimolante ed ha proprietà diuretiche
Le foglie di Matè sono molto utilizzate in America del Sud (Brasile, Paraguay, Argentina) nella preparazione di infusi, comunemente consumati per l'azione tonico stimolante dovuta alla presenza di caffeina. Nei paesi di lingua spagnola è chiamata yerba mate. Il nome è tratto dalla lingua guarany in cui mati indica le piccole zucche in cui è preparata per l'infusione. Venne chiamata anche tè dei Gesuiti in quanto l'Ilex paraguariensis veniva coltivata nell'America meridionale dai Gesuiti. Si può dire che da sempre gli indigeni Guarany usavano le foglie di questa pianta per preparare un infuso da bere e da essi ne impararono l'uso gli Spagnoli e i Portoghesi. I coloni europei trovarono già in uso gli attuali metodi di conservazione e preparazione: il primo trattamento a cui viene sottoposto è un certo grado di torrefazione, così come avviene per il caffè ed il tè, e ciò sia per ottimizzarne la conservazione sia per provocare lo sviluppo delle sostanze aromatiche. Ilex paraguariensis è un albero che somiglia nel portamento all'alloro. Arriva fino a 8-10 metri di altezza. Per il raccolto si scelgono le foglie giovani nel periodo di maturità dei frutti. Meno atto del caffè e del tè a provocare insonnia, stimola l'attività cerebrale, è tonico e stomachico e in grandi quantità diventa purgativo. Scorrendo la letteratura si evidenzia, infatti, che la consumazione dell'infuso non comporta insonnia e conferisce ai muscoli una capacità di resistenza alla fatica maggiore rispetto a quella della caffeina. Le preparazioni di Matè sono inoltre diuretiche. Non è da trascurare la presenza di vitamina C e tiamina che ne fanno una bevanda non solo nervina. Per queste caratteristiche il suo uso risulta utile nelle astenie funzionali; interessante risulta l'impiego nel trattamento del sovrappeso sia per l'attività diuretica, lipolitica, che come freno per l'appetito.
 
 

I nutraceutici

  • Caffeina circa 1,20%: il tenore in caffeina è più elevato nelle foglie giovani (2%). La sua concentrazione diminuisce durante la conservazione
    • Teobromina (0,19%)
    • Minime quantità di teofillina
    • Dal 4 al 6% di tannini
    • Vitamine: in particolare C, Bl, B2

    Con il mate perdi peso perché:

    • Ti fa bruciare più calorie
    • Distrugge l’adipe e fa aumentare la massa muscolare
    • Riduce l’appetito, e quindi ti fa mangiare meno
    • E' diuretico e contrasta la cellulite
    • E' disintossicante e antiossidante

    In Paraguay si consuma il TERERÈ, infuso in acqua fredda o calda delle foglie fresche di matè. È diffusissimo lo “strumento” composto da un serbatoio d’acqua
    Stimola l'attività cerebrale, è tonico e stomachico e in grandi quantità diventa purgativo. Viene utilizzato nelle diete dimagranti per la sua azione positiva sul metabolismo
    Matè