Le Spedizioni saranno sospese dal 10 al 25 Agosto – Spedizioni Gratis per gli ordini sopra i 20€
Chiudi
Il mio account
Impostazioni
Language
GET 20% OFF

By subscribing to our newsletter

Il mio carrello
500 Internal Server Error

Internal Server Error

The server encountered an internal error or misconfiguration and was unable to complete your request.

Please contact the server administrator, root@localhost and inform them of the time the error occurred, and anything you might have done that may have caused the error.

More information about this error may be available in the server error log.

Ingredienti Naturali

Lampone

Dall'azione diaforetica, diuretica e coleretica
Le foglie conoscono un uso popolare come "depurativo del sangue e della cute". Presentano infatti azione diaforetica, diuretica e coleretica. Per la concentrazione in tannini sono impiegate nelle gastroenteriti e infiammazioni intestinali e per uso topico nelle flogosi orofaringee e nelle eruzioni ed infiammazioni cutanee. Come per le foglie di rovo, anche per il lampone è stata segnalata un'attività ipoglicemizzante. Le foglie di lampone presentano inoltre un'interessante azione spasmolitica particolarmente efficace in caso di dismenorrea, per facilitare il parto, e negli spasmi a carico del tratto digestivo. Sue preparazioni vengono impiegate in gravidanza nel trattamento di nausea e vomito. Ma è soprattutto il gemmoderivato a manifestare azione antispasmodica a livello uterino, per la presenza di un insieme di sostanze miorilassanti, che ne giustificano l'utilizzo nella dismenorrea. Il frutto è particolarmente ricco in vitamina C. Il valore calorico per 100 g di parte edibile è 34 calorie. Ricco in acido citrico e malico, presenta anche una discreta percentuale in acido ossalico (mg 15%).

I nutraceutici

  • tannini (10%): tannini idrolizzatili del tipo dell'acido gallico e dell'acido ellagico
  • flavonoidi, vitamina C
  • acidi organici: acido ossalico, citrico, malico, succinico... 
I lamponi sono un toccasana per la pelle secca, ridonano compattezza ai tessuti e sono un valido aiuto per riattivare la circolazione, dunque, anche per cellulite e ritenzione idrica. I trattamenti ai lamponi sono molto praticati nei centri benessere, spa o beauty, in particolare nelle zone appenniniche e alpine, dove nascono.
Il lampone, nel passato, veniva consigliato alle donne gravide poiché si pensava che l’assunzione di questo frutto scongiurasse il rischio di aborto. I Cimbri appendevano rami di lampone a porte e finestre contro le avversità ed anche quando si trovavano ad avere un morto in casa, per impedire allo spirito del defunto di rientrare nell'abitazione.
È utile in caso di diarrea e il macerato glicerinato, o gemmoderivato, ottenuto dalle gemme, agisce sull'apparato ormonale femminile. La sua assunzione è quindi indicata nella sindrome premestruale associata a tensione mammaria, ansia, nervosismo, ritenzione idrica, acne. La proprietà antispasmodica e decongestionante trova ottimo impiego nel caso di mestruazioni dolorose. 
Lampone