SPEDIZIONI GRATUITE DA 40 € Informazioni su tempi e modalità di consegna
Chiudi
Il mio account
GET 20% OFF

By subscribing to our newsletter

Il mio carrello

Come avere gambe leggere

Consigli erboristici

Il problema delle gambe gonfie e appesantite, con l’arrivo dell’estate e del caldo, si manifesta in modo ancora più evidente, soprattutto per molte donne.

Perché si gonfiano?

Il gonfiore è un disagio determinato da una stasi circolatoria di tipo linfatico. Un deficit questo, che si manifesta con un gonfiore diffuso coinvolgendo la parte bassa del corpo e più accentuato nelle gambe e nelle caviglie.

La circolazione linfatica è un sistema di rete venosa che viaggia parallelamente al sistema circolatorio. A differenza del sangue, la linfa non viene spinta dall'attività cardiaca, ma scorre nei vasi grazie all’azione dei muscoli che fungono da vera e propria pompa muscolare.

Quando tale azione viene meno, per esempio a causa dell'eccessiva immobilità, la linfa tende a ristagnare, accumulandosi nei tessuti. Ecco spiegato come mai piedi e caviglie si gonfiano quando si rimane a lungo in piedi in una posizione statica.

Quindi le cause delle gambe gonfie sono legate a una vita sedentaria, al fumo, ad una alimentazione non corretta, a fattori genetici ed ormonali (gravidanza, menopausa e anticoncezionali).

Consigli per avere gambe leggere:

  • Fare attività fisica a basso impatto, come nuoto o camminata veloce
  • Mangiare frutta, verdura e cereali integrali
  • Evitare grassi, zuccheri raffinati e non eccedere con il sale
  • Bere almeno 1 litro e mezzo di acqua
  • Non vestirsi con indumenti troppo stretti
  • Non utilizzare scarpe con tacchi troppo alti o bassi, si consiglia un tacco di 3 cm
  • Per i casi più importanti utilizzare calze a pressione graduata
  • Fare docce fredde alle gambe
  • Per chi svolge lavori sedentari cercare di fare delle pause passeggiando
  • Tenere le gambe leggermente alzate mentre si riposa

 

Un aiuto dalla natura

In natura esistono piante che ci aiutano ad avere le gambe più leggere.

La Betulla viene utilizzata contro la cellulite e la ritenzione idrica. Si tratta di una pianta diuretica e depurativa. Della betulla si utilizzano tutte le parti; le gemme, le foglie e la corteccia. Necessaria nei casi di gonfiore alle gambe, cellulite e ritenzione idrica.

Il Meliloto è una pianta erbacea dal potere drenante e antinfiammatorio. Il meliloto il cui principio attivo è la cumarina, è un drenante conosciuto per le sue proprietà antiedematose e antinfiammatorie. Queste sue caratteristiche lo rendono indispensabile per ripristinare un miglioramento del ritorno venoso e della circolazione linfatica.

L’ortica è uno dei rimedi più potenti per chi soffre di cattiva circolazione, perché stimola la diuresi. Utile per chi soffre di edemi diffusi e di ritenzione idrica.

La Rosa canina ha proprietà antiossidanti, che agiscono in particolare sul sistema circolatorio, proteggendolo e migliorando la circolazione, e sui i tessuti, combattendo i radicali liberi e prevenendo l'invecchiamento cellulare.

Il gambo di Ananas è impiegato per migliorare la circolazione sanguigna e linfatica perché contiene principi attivi ad azione fibrinolitica i quali, andando ad agire a livello dei vasi sanguigni, riducono la vasodilatazione e l'eccessiva permeabilità dei capillari, attenuando le infiammazioni o i dolori localizzati.

Il Tè verde è rinomato per le sue proprietà dimagranti, depurative e disintossicanti.

 

Hai gambe gonfie? Prova la nostra Tisana Gambe Leggere